CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN FISICA (CLASSE LM–17)

2016/2017

 

Il corso di laurea Magistrale in Fisica si propone di formare un laureato con una solida e approfondita preparazione culturale nei diversi campi della fisica e una padronanza del metodo scientifico di indagine, un’approfondita conoscenza delle moderne strumentazioni di misura e delle tecniche di analisi dei dati, un’approfondita conoscenza di strumenti matematici ed informatici di supporto.

In funzione delle competenze acquisite, i laureati in Fisica potranno svolgere, con funzioni di responsabilità, attività professionali in tutti gli ambiti che richiedono padronanza del metodo scientifico, specifiche competenze tecnico/scientifiche e capacità di modellizzare fenomeni complessi. In particolare potranno svolgere attività di promozione e sviluppo dell’innovazione scientifica e tecnologica, di gestione di attività presso Enti di ricerca pubblici e privati, in ambiti correlati con le discipline fisiche nei settori dell’industria, dell’ambiente, della sanità, dei beni culturali e della Pubblica Amministrazione. Saranno inoltre in grado di svolgere attività di divulgazione scientifica, ad alto livello, relativamente ai più recenti sviluppi della ricerca scientifica.

 

Come è organizzato il corso

L’offerta didattica è articolata in curricula che rispondono a esigenze formative e a linee di ricerca attive presso il Dipartimento di Fisica o presso Istituzioni collegate quali INFN CNR e INAF.

Astronomia e Astrofisica sviluppa i metodi d’indagine riguardanti le tematiche astrofisiche e spaziali e approfondisce i legami tra la fisica di base e le evidenze osservative in astrofisica.

 

 

Fisica della Materia è dedicato allo studio teorico e sperimentale della fisica atomica e molecolare, dello stato solido e della fisica dei plasmi.

 

Fisica delle Interazioni Fondamentali fornisce conoscenze nel campo della fisica delle particelle nucleari e subnucleari, delle onde gravitazionali e delle particelle d’origine cosmica.

Fisica Medica fornisce le basi fisiche delle tecniche diagnostiche in radiologia, medicina nucleare, in ultrasonografia, e in risonanza magnetica nucleare.

Fisica Teorica approfondisce le conoscenze degli aspetti della fisica teorica e nucleare, dei metodi matematici e di calcolo numerico e simbolico.

 

 

Quali materie studierai

 

Curriculum Astronomia e Astrofisica 

Astrofisica (9 Cfu), Processi Astrofisici (9 Cfu), Fisica Stellare (9 Cfu), Relatività Generale (9 Cfu), 

un corso a scelta tra: Tecniche Astrofisiche 1 (9 Cfu), Tecniche Astrofisiche 2 (6 cfu) più Astrometria Moderna (3 cfu)

un corso a scelta tra:

Fisica Nucleare (9 cfu) e Reazioni Nucleari di Interesse Astrofisico (9 cfu),

Corsi a scelta dello studente (21 Cfu) di cui 6 cfu del gruppo ASTR,

Prova Finale (45 Cfu).

 

Curriculum Fisica della Materia

Struttura della Materia 2 (9 Cfu), Laboratorio di Ottica Quantistica (12 cfu),

un corso a scelta tra ciascuna delle tre coppie  per un totale di 24 cfu Astrofisica A (6 cfu) - Astroparticelle A (6 cfu), Fisica Statistica (9 cfu) - Fisica Teorica 1 (9 cfu), Fisica dello Stato Solido (9 cfu) - Fluidodinamica (9 cfu),

corsi a scelta dello studente (30 cfu) di cui almeno 18 cfu nel gruppo FMAT,

Prova Finale (45 Cfu).

 

Curriculum Fisica della Materia - Piano di studio PLASMI

Struttura della Materia 2 (9 Cfu), Laboratorio di Ottica Quantistica (12 cfu), Fluidodinamica (9 cfu), Plasmi (9 cfu) Plasmi B (6 cfu)

un corso a scelta tra ciascuna delle tre coppie per un totale di 15 cfu  Astrofisica A (6 cfu) - Astroparticelle A (6 cfu), Problemi Astrofisici (6 cfu) Fisica Statistica (9 cfu) - Fisica Teorica 1 (9 cfu),

Corsi a scelta studente (15 Cfu), di cui almeno 12 cfu nel gruppo Plasmi,

Prova Finale (45 Cfu).

 

 

 

Curriculum Fisica Medica

Fisica Medica (9 Cfu), Laboratorio di Fisica Medica (12 Cfu),

un corso a scelta per ciascuna delle tre coppie per un totale di 24 cfu  Astrofisica A (6 cfu) - Astroparticelle A (6 cfu), Problemi Astrofisici (6 cfu), Fisica Statistica (9 cfu) - Fisica Teorica 1 (9 cfu), Biofisica (9 cfu) - Particelle Elementari 1 (9 cfu), 

Corsi a scelta dello studente (30 cfu) di cui almeno 15 cfu nel gruppo FMED,

Prova Finale (45 Cfu).

 

 

 

Curriculum Fisica delle Interazioni Fondamentali

 

Fisica Teorica 1 (9 Cfu), Laboratorio di Interazioni Fondamentali (15 Cfu), Particelle Elementari 1 (9 Cfu), 

un corso a scelta tra Astrofisica A (6 cfu), Astroparticelle A (6 cfu) e Problemi Astrofisici (6 cfu)

Corsi a scelta dello studente (27 cfu) di cui almeno 18 cfu nel gruppo IF,

Prova Finale (45 Cfu).

 

Curriculum Fisica Teorica

Fisica Teorica 1 (9 Cfu), Fisica Teorica 2 (9 Cfu),

un corso a scelta per ciascuno dei tre gruppi Astrofisica A (6 cfu) - Astroparticelle A (6 cfu), Problemi Astrfisici (6 cfu) Laboratorio di Interazioni Fondamentali A (9 cfu) - Laboratorio di Ottica Quantistica (9 cfu) - Analisi Statistica dei Dati (9 cfu), Fisica dello Stato Solido (9 cfu) - Fisica Nucleare (9 cfu) - Particelle Elementari 1 (9 cfu) - Struttura della Materia 2 (9 cfu),

Corsi scelta dello studente (33 cfu) di cui almeno 18 cfu nel gruppo TEO,

Prova Finale (45 Cfu).

 

Curriculum Fisica Teorica - Piano di Studi NUCLEARE

Fisica Teorica 1 (9 Cfu), Fisica Teorica 2 (9 Cfu), Fisica Nucleare (9 cfu) 

un corso a scelta per ciascuno dei tre gruppi Astrofisica A (6 cfu) - Astroparticelle A (6 cfu), Problemi Astrofisici (6 cfu) Laboratorio di Interazioni Fondamentali A (9 cfu) - Laboratorio di Ottica Quantistica (9 cfu) - Analisi Statistica dei Dati (9 cfu), Cromodinamica Quantistica (9 cfu) - Fisica Statistica (9 cfu) - - Relatività Generale (9 cfu) - Sistemi Complessi (9 cfu),

Corsi a scelta dello studente (24 cfu) di cui almeno 15 cfu nel gruppo NUCL,

Prova Finale (45 Cfu).

 

                                      

Cosa puoi fare dopo la laurea

Il laureato in Fisica è specificatamente preparato a promuovere e sviluppare l’innovazione tecnologica e industriale; inserirsi nell’ambito internazionale della ricerca applicata in fisica della materia, elettronica, informatica e bio-medica; assumere responsabilità di progetti e strutture nelle imprese, nel settore pubblico e nel settore della sanità e dell'ambiente; svolgere attività di ricerca presso industrie e laboratori ed istituti nazionali ed esteri; accedere al dottorato di ricerca in Fisica; svolgere attività didattica e di divulgazione della cultura scientifica.

 

A chi ti puoi rivolgere

 

Presidente del CdS

Prof. Kenichi Konishi

c/o Dipartimento di Fisica Largo Bruno Pontecorvo, 3 - 56127 Pisa

tel. 050 – 2214628 e-mail presidente_cdl@df.unipi.it

 

Segreteria didattica del CdS

c/o Dipartimento di Fisica Largo Bruno Pontecorvo, 3 - 56127 Pisa  

Tel. 050 2214331 - 636  Fax 050 2214634 e-mail: segrdida@df.unipi.it