Linee guida accessi

Linee Guida sugli accessi al Dipartimento di Fisica

Orario di apertura

Dalle 8 alle 18, da lunedı̀ a venerdı̀ (non festivi), corrispondente allorario di apertura della portineria. Durante lorario di apertura la gestione delle emergenze è affidata alle squadre di emergenza. Al di fuori dellorario di apertura, laccesso è consentito alle persone dotate di scheda magnetica rilasciata su autorizzazione del Direttore. Luso della scheda permette la registrazione delle entrate ai fini della sicurezza.

Tipologie di accesso

Gli accessi possono essere diversificati per tempi e tipologia. Al di fuori dellorario di apertura possono accedere senza vincolo di orario i docenti, il personale amministrativo, i tecnici, gli assegnisti, i ricercatori post-doc, i dottorandi, gli specializzandi, i laureandi, e il personale di altro ente autorizzato per convenzione.

Gli studenti di fisica che hanno acquisito 60 CFU possono avere un accesso autorizzato al di fuori dellorario di apertura tutti i giorni dalle 8 alle 21 (inclusi sabato, domenica e festivi), in corrispondenza dellorario di apertura dellaula ponte. Al di fuori dellorario di apertura della portineria, lunico spazio usufruibile per gli studenti è limitato allaula ponte, nei limiti di apertura dellaula ponte stessa. Per lapertura e chiusura dellaula ponte, e gestione delle emergenze fuori orario di apertura, ci affidiamo al supporto delle guardie giurate attraverso adeguato contratto.

Tutti coloro che, disponendo della scheda magnetica di accesso, intendono frequentare le strutture fuori dallorario di apertura devono firmare una liberatoria, in cui sottoscrivono di aver ricevuto le informazioni necessarie a gestire eventuali emergenze.

Accesso ai laboratori

I laboratori di ricerca non sono accessibili a tutti, ma solo al personale autorizzato. Il permesso di accesso viene rilasciato a seguito di richiesta sottoscritta dal Responsabile dellAttività di Ricerca (RAR), che si impegna a illustrare le fonti di rischio presenti nel laboratorio di propria competenza, a vigilare sul rispetto delle prescrizioni di sicurezza, a fornire i dispositivi di protezione individuali necessari. Il rilascio del permesso di accesso ai laboratori richiede lattivazione delle procedure di sorveglianza sanitaria previste dallAteneo. Modalità, tempi e spazi dellaccesso ai laboratori sono decisi dai RAR in ottemperanza con i regolamenti vigenti e previa autorizzazione del direttore.

In caso di attività sperimentali che comportano rischio, si richiede la compresenza di almeno due persone, di cui almeno una con esperienza e formazione sulla sicurezza.

Tutti coloro che hanno laccesso ai laboratori devono essere informati sulle procedure per la gestione dellemergenza sia in orario di apertura che fuori dallorario di apertura.

I laboratori didattici sono affidati ai Responsabili dellAttività Didattica (RAD), che formano in loco gli studenti allinizio dellattività didattica.

Manutenzione e controlli

Inoltre, riteniamo essenziale una verifica puntuale delle manutenzioni da parte degli uffici competenti dellateneo, lallestimento e mantenimento di una cartellonistica di emergenza adeguata.

Ulteriori dettagli sul controllo degli accessi, eventuali modifiche, vengono concertati con lufficio di sicurezza e ambiente, e in particolare con i suoi responsabili.